La lunga strada verso Troia – XII

dicembre 25, 2010

Agamennone: “Caravella.”
Aiace: “Vai, lo sapevo. Scartata anche questa.”
Ulisse: “Te l’avevo detto, di fare a cambio con la Pagoda. L’hai voluta tenere, e ora ne paghi le conseguenze.”
Aiace: “Cazzo ero troppo sicuro che la schiava ittita era sulla Caravella. Per la Pagoda ti posso dare la Paradisea o il Lattante.”
Ulisse: “Pfah!”
Aiace: “Cosa ti cambia?! E dai!”
Ulisse: “Mai.”
Agamennone: “Vabè dai, io scopro le altre due senza premio…Allora… Lattante…”
Aiace: “Ma non è possibile!”
Diomede: “Quando sei scarso, sei scarso.”
[Aiace conficca una sarissa nel fianco a Diomede; scoppia una mischia furibonda]

Annunci

2 Risposte to “La lunga strada verso Troia – XII”

  1. Giu' Says:

    la pagoda non è male in effetti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: