Roberto

gennaio 4, 2011

Infinite volte ha assottigliato i nervi, ha aperto i sensi, infinite (e a sentir lui, mai abbastanza) volte ha ascoltato, per stillar fuori quelle tre gocce di coscienza che oggi ci presenta (e che per di più, al solo riguardarle, lo fanno arrossire).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: