Vito

ottobre 6, 2011

(personaggio precario inviato da Sonia)

– Io faccio l’autista d’autobbus, o mejo: facevo. M’hanno visto, filmato, denunciato mentre usavo ‘r cellulare durante er servizio. Tutta colpa de quaa zoccola de mi moje.”Butta ‘a pasta che sto a fine turno!” E lei giù a chiedeme, a dilungasse: “ma la vuoi la carbonara?” “E se no, come la faccio?” “Il sugo di ieri s’è inacidito…” “Ce starebbero dei funghi…. “Ajo ojo e peperoncino?”. Prima fermavo alle fermate, adesso sto fermo. Prima portavo l’autobbus, adesso sto a spasso. Prima guidavo coi gomiti, adesso sto in ginocchio. Prima entravo ar deposito, adesso sto ar capolinea. Me sto p’ammazzà, vojo soffocà co’ ‘a batteria ar litio e cor chip de ‘sto cassone Motorola der novantotto. Un pezzo pe’ vorta. C’ha pure l’antenna. Magari me s’arintorza bbene e me moro co’ poco tempo. Non posso vive ccosì, senza ‘a marcia in più. Vojo dì, inzomma, ‘a sesta, quella dell’autobbus mio. Aò, io sò pronto, comincio a mannà ggiù. GLOM! “Non parlate al conducente.” GLOM! Tacci vostra e de chi nun ve lo dice. Me sto pure a allappà, co’ ‘st’anzia, ‘sta salivazione. BZZZ! Effrèghete, ma ‘sto coso dà la corente..!
Annunci

2 Risposte to “Vito”

  1. Toni Brunello Says:

    ciao Vanni leggo sempre la tua rubrica domenicale sul Corriere della Sera e vorrei suggerirti: VIA DEI FOSSI. Gli antiquari non sono solo in via Maggio!


  2. Grazie, ci passerò :)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: