Posts Tagged ‘ebook’

un ebook e un saggio

febbraio 11, 2017

Segnalo la pubblicazione, su GAMMM, di un e-book dedicato alle mie 999 rooms, con testi tratti da Dream of the Blue Room.

Segnalo altresì l’uscita, sull’ultimo numero di Lettera zero, di un saggio critico di Luca Abbattista sulla collana Romanzi Tunué e in particolare sui primi quattro titoli.

Annunci

l’ebook di #TerraIgnota 1 in offerta + un’intervista (su #TerraIgnota2)

gennaio 16, 2015

Segnalo che da oggi, e per qualche giorno, l’e-book di Terra ignota 1 – Risveglio è in offerta a 1.49€ sui principali store.

Colgo altresì l’occasione per pubblicare questa intervista intorno a Terra ignota 2 – Le figlie del rito fattami da Jacopo Aiazzi per FUL Magazine.

Ricordo infine che domani parleremo di fantasy e fantastico contemporaneo alla TodoModo. Dettagli qua.

Sara Barbanera mi intervista per L’Informatore

ottobre 26, 2011

Sara Barbanera intervista Vanni Santoni per L’informatore, la rivista delle Coop.


Realtà del futuro o indicativo presente? La tecnologia, in sé strumento neutro, può essere una rivelazione, se e quando mette l’umanità allo specchio e all’umanità dà spunti di riflessione e prodotti
di qualità. Tutto sta nell’uso, regola banale ma essenziale. Negli ultimi anni le tecnologie hanno dato vita a una vera e propria realtà parallela: relazioni umane e contenuti scambiati e costruiti in social network, blog, podcast, parole che per qualcuno, qui in Toscana, hanno significato diventare scrittore. È il caso di Vanni Santoni, nato a Montevarchi nel 1978, scrittore e giornalista partorito dalla rete e arrivato poi alla carta. In rete ha sperimentato nuove forme di fare scrittura, qualcosa di entusiasmante per lui che, a soli 33 anni, conta già tre romanzi pubblicati: Personaggi precari (RGB, 2007), Gli interessi in comune (Feltrinelli 2008) e Se fossi fuoco arderei Firenze, appena “sfornato” per Laterza.

Come e quanto ha influito il web sulla sua formazione?
«Per me Internet è stata decisiva, prima mai mi sarei immaginato di fare lo scrittore. Entrare nel circuito editoriale, anche dei piccoli e medi editori, è difficile, tanto che a volte appare impossibile. Su Internet ho scoperto me stesso come scrittore: alla fine del 2004 ho

Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: