Posts Tagged ‘racconto’

un racconto, sull’Indiscreto

agosto 2, 2019

Emma & Cleo, uscito in origine nell’antologia L’età della febbre, è un racconto importante per il mio piccolo canone, nel suo collegare Muro di casse, di cui Cleopatra Mancini è una delle protagoniste, con qualcosa che ancora non esisteva, ovvero I fratelli Michelangelo (la Emma Hagenström che ha l’idea dell’opera con gli insetti prima di Cristiana Michelangelo è questa Emma).
Quando Francesco D’Isa mi ha chiesto di aprire la rassegna letteraria estiva dell’Indiscreto con un mio racconto, ho pensato di riproporlo (era uscito solo su carta, quattro anni fa), ma rimettendoci le mani, dato che Cleo potrebbe diventare la protagonista di un lavoro futuro ed era utile anche a me rimettere a fuoco queste due.
Lo si può leggere qui.

Annunci

La finestra di Borges

Mag 11, 2016

Segnalo la pubblicazione, in anteprima su mimina&moralia, di La finestra di Borges, un mio racconto incluso nell’antologia Panamericana curata da Alessandro Raveggi per La nuova frontiera.

su Vice

aprile 20, 2016

Segnalo la pubblicazione anche sulla versione online di Vice del mio pezzo sullo stato del racconto nell’editoria italiana.

un racconto

gennaio 5, 2015

da Nuovi Argomenti a minima&moralia. Qui.

Un racconto (su Nuovi Argomenti)

dicembre 3, 2014

È appena arrivato in libreria Urania 451, il nuovo numero di Nuovi Argomenti, curato da Carlo Mazza Galanti e dedicato alla fantascienza. Al suo interno, Tre gocce, un mio racconto. In buona compagnia, come si può constatare dal sommario.

#TerraIgnota2 su Hounlibrointesta

ottobre 22, 2014

Appuntamento ormai consueto, quello in cui racconto un libro a Chicca. Ecco dunque Terra ignota 2 – Le figlie del rito.

Novena

ottobre 10, 2011

(un racconto*)

Oh, guarda, c’è Mario:
“Conosco un bar vicino a San Lorenzo,” dice, e scopre i suoi dentoni bianchi e volgari, i denti di De Sica, “dove i camerieri sono giovani e si fanno inculare…”
“Ho gia mangiato…”, mi schermisco. Quello ghigna e tira in ballo Pasolini e mi molla una pacca sulle spalle. Ma non erano guardarobieri quelli di Petrolio? E poi, mi pare che mi piacessero le ragazze, una volta… Rammento una figliola secca e rossastra che sudava molto e alla notte mi chiamava lamentando afflizioni terribili e del tutto immaginarie; ricordo che la tradivo con la ragazza di un calendario (era il calendario del Volley Valdarno, ma tant’è) che non aveva finito le medie e rubava nei negozi, che tradivo con una compagna di università che mi passava gli appunti, e poi bocciavo lo stesso, e c’era poi una romana che quando rideva era ‘no scroscio de sole, e diverse fidanzate, come si suol dire, “serie”… Eh! Cosa mi è successo, che sarà un anno che non rimedio nulla? Sarà la paura del rifiuto? Hanno ragione, quelli che affermano “il peggio che ti può succedere è che la ragazza dica no,” ma non dicono mai quanto sia terribile, quel no…Eppure no, non può essere… Non ero forse del partito del “non sai che ti perdi, sciocchina…” Aspetta, cos’ è quest’anello..? Sposato, ecco. Sposato… Due marmocchi, tempo un cazzo, e mia madre, …

Leggi il seguito di questo post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: