Posts Tagged ‘via lungo l’affrico’

Le strade di Firenze – LXXVI

gennaio 2, 2010

VIA LUNGO L’AFFRICO (Corriere Fiorentino di domenica 27 dicembre 2009)

Capita a volte, trovandosi in un certo luogo, di essere colpiti da una sensazione, simile a un deja-vu più lungo e profondo, un’impressione come di essere in qualche modo già stati in quel posto, se non di conoscerlo benissimo. Quando questo fenomeno avviene in un luogo lontano, hanno gioco facile i teorici delle “vite precedenti”; se invece la sensazione compare in un quartiere della nostra città, si è portati piuttosto a pensare che sia un vago ricordo d’infanzia, che misteriosamente torna a galla. Mi trovavo, pedalando ostinatamente onde fuggire dalle folle e dalle lucine natalizie, dalle parti di via lungo l’Affrico, quando provai questa emozione: nel mio inconscio, la lunga via che taglia il quartiere di Campo di Marte apparve anche più fiorentina di Piazza della Signoria o del Piazzale Michelangelo.
Eppure, se si eccettua il carattere degli abitanti, i tratti salienti di via lungo l’Affrico sono davvero poco fiorentini: l’alveo del torrente, che prende il nome dalla vicenda narrata da Boccaccio nel poemetto Ninfale fiesolano, in cui il pastore Affrico, innamorato della ninfa Mensola e credendosi abbandonato, si taglia le vene sulla riva di un corso d’acqua dicendo: “E tu fiume ritent’il nome mio / e manifesterai il doloroso /

Leggi il seguito di questo post »

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: